top of page

ANTIPARASSITARI : Quali scegliere e perchè........

Updated: Feb 24, 2021

Sono tanti i parassiti che possono infestare cani e gatti. E altrettanto differenti sono le conseguenze: dal semplice e fastidioso prurito fino a problemi più seri da curare con farmaci. La miglior cura è la prevenzione: i trattamenti antiparassitari vanno fatti anche se l'animale è sano, tenendo conto anche delle abitudini e dello stile di vita. È importante che i nostri amici siano sempre protetti...... Ma quale scegliere tra i tanti presenti in commercio ? Anzitutto vediamo la differenza tra Fialette , Collari , Spray , Polveri e Compresse ....


- FIALETTE : Fipronil e Permetrina la fanno da padrone in questo mercato , a volte da soli altre volte con Eccipienti diversi . La differenza è nella tipologia di parassiti che questi principi attivi riescono a repellere e/o eliminare , ovvero mentre il Fipronil è specifico per la lotta alle pulci ed agli insetti , la Permetrina combatte efficacemente le zanzare ed i flebotomi

L'efficacia di queste fiale varia tra un minimo di 3 settimane ad un massimo di 5 settimane


-COLLARI : Come per le fiale , anche ai collari è associata una diversa funzionalità in base alla composizione , rispetto alle fiale però hanno una durata più lunga in quanto i principi attivi vengono rilasciati in modo graduale .


-SPRAY : Gli spray hanno un azione molto più limitata rispetto a collari e fiale , generalmente hanno una funzione più repellente che non acaricida.


-POLVERI : La polvere è usata più in ambito rurale , è abbastanza efficace se diluita in acqua per effettuare spugnature o disinfestazioni di cucce ed aree limitate


-COMPRESSE : Questa voce meriterebbe un capitolo a parte , nel 2017 è stata fatta una petizione mondiale per rimuovere dal mercato questa tipologia di antiparassitario a causa di numerosi casi di decessi dopo la somministrazione di questo farmaco . Negli ultimi anni alcuni distributori con la complicità di veterinari amici hanno incentivato l'uso di queste compresse in quanto non essendo di libera vendita favorivano i canali privilegiati . Al netto di questo , la compressa deve essere intesa come ultima ratio....ovvero laddove falliscano gli altri antiparassitari , in quanto la sua efficacia è indubbiamente maggiore (maggiore efficacia equivale anche a maggior tossicità ) .


E quindi .....cosa scelgo ? ........scopriamolo nel prossimo articolo............


72 views0 comments

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page